Karate Okuden - www.uisport2000.it

Uisport2000
Uisport 2000 Stadio San Paolo
Vai ai contenuti







Prenota Lezione di Prova

STRADE DIVERSE O DIVERSE STRADE?

www.uisport2000.it
Come la storia documentata ci dice, il karate ha iniziato ad espandersi ed essere conosciuto grazie al quel genio di Itosu che inventò il “karate per studenti”. Un karate che non aveva alcun interesse ad essere insegnato e allenato per finalità di autodifesa, ma che era stato pensato solo come un modo per fortificare fisicamente e spiritualmente i praticanti.
 
Questa tesi fu rafforzata quando il karate salpò dall’isola di Okinawa con il maestro Funakoshi, con le prime dimostrazioni a beneficio degli istituti scolastici superiori e universitari, che misero in risalto le capacita fisico-ginniche dei vari praticanti di questa disciplina.
 
Ancor di più quando la militarizzazione del metodo di insegnamento, diede risalto alla didattica frontale, dove tutti fanno la stessa cosa su indicazioni dell’istruttore/Maestro.
 
Questo modello è il contrario di ciò che si faceva quando il karate era insegnato da maestro a discepolo per la difesa personale, partendo dalle esigenze personali dell’individuo. Esistono foto e opere di un remoto passato, che documentano di scuole dove gli allenamenti erano differenziati ed ognuno aveva ciò che gli serviva per la crescita tecnica personale.
 
Forse sarebbe il caso che chi insegna tali discipline, soprattutto i professionisti, iniziasse a ragionare non dalle proprie esigenze con un programma unitario, ma da quelle dei praticanti, sviluppando programmi differenziati che vadano incontro alle esigenze del singolo.
 
Inoltre credo sia sbagliato sostituirci a coloro che sono deputati alla crescita civica delle persone. Educare, civilizzare, insegnare la tolleranza ecc., non dovrebbe spettare a noi, perché chi viene da noi vuole sentirsi più sicuro mentalmente e soprattutto fisicamente, non essere educato.
 



Copyright Uisport Stadio San Paolo 2019
Torna ai contenuti