Karate Okuden - www.uisport2000.it

Uisport2000
Uisport 2000 Stadio San Paolo
Vai ai contenuti







Prenota Lezione di Prova

IL KATA (FORMA) FUNZIONALI PER L'AUTODIFESA

www.uisport2000.it
In tempi antichi i praticanti del karate dedicavano moltissimo tempo alla pratica di un singolo kata (come riporta lo stesso funakoshi nei suoi scritti, un kata ogni tre anni). Lo studiavano in profondità apprendendo tutte le più sottili sfumature interiorizzando ogni singolo movimento e i legami degli stessi, fino a quando tali movimenti non fossero diventati parti di se come una seconda pelle. Tale metodo permetteva di creare una memoria muscolare condizionata che avrebbe reagito istintivamente ad una eventuale minaccia. Questo poteva accadere perché ogni singolo kata fornisce gli strumenti utili per una buona difesa personale.
 
Oggi molti stili richiedono la conoscenza di molti kata, vuoi per il raggiungimento del grado di cintura, vuoi per il confronto nelle competizioni sportive, anche se non c’è nulla di sbagliato nel conoscere molti kata, ma a un certo punto chi pratica il karate per la difesa personale, dovrebbe concentrarsi su pochissimi kata. Adatti alla propria struttura fisica (vedi anche shiorin e shirei), da poter utilizzare come ferri del mestiere per l’autodifesa avendo un’idea adeguata di ciò che funziona meglio con il proprio tipo corporeo, la condizione fisica, la propria tipicità e le proprie preferenze individuali.



Copyright Uisport Stadio San Paolo 2019
Torna ai contenuti