Karate Okuden - www.uisport2000.it

Uisport2000
Uisport 2000 Stadio San Paolo
Vai ai contenuti







Prenota Lezione di Prova

AUTO EFFICACIA & AUTOSTIMA

www.uisport2000.it
Credo che l’autostima sia la conseguenza di un processo di apprendimento e riconoscimento del possesso di abilità, utili al raggiungimento di un determinato obbiettivo o allo svolgimento di uno specifico compito.
Tale consapevolezza si cerca, anche inconsciamente, all’interno di corsi di arti marziali e/o di autodifesa, tramite l’allenamento e il potenziamento fisico, che crea quel senso di sicurezza interiore che non si sente al contatto col mondo esterno, percepito come pericoloso se non ostile.
Quasi sempre queste insicurezze e questo senso di fragilità, frequentando tali corsi vengono meno, e si acquisisce un senso di padronanza del proprio corpo e delle proprie reazioni emotive, estendibili anche ad altri contesti della vita sociale.
L’autostima è una percezione prettamente soggettiva dinamica e mutevole, che deriva principalmente dal sentire il proprio sé: oggettivo alle nostre competenze, la nostra valutazione del sé reale, come desideriamo essere.
L'auto efficacia è credere nella capacità di mettere in pratica e gestire adeguatamente determinate situazioni, in modo da raggiungere i risultati prefissati: essere in grado di fare, gestire e applicare, sotto stress, quanto appreso. La pratica dell’autodifesa non risolve e non si esaurisce solo nell’insegnamento e nell’apprendimento di alcune abilità tecniche, essa aiuta a rafforzare e accrescere la propria autostima ed il proprio senso di auto efficacia.
Il problema nasce nel momento in cui chi ha bisogno di aiuto si presenta in una qualsiasi palestra o dojo, per frequentare un corso di arti marziali/autodifesa, e gli vengono fatti subire i più svariati attacchi, dai quali il malcapitato deve difendersi, diventando, di fatto, un bersaglio. È come se qualcuno che vuole imparare a sparare, andasse ad un poligono di tiro e venisse messo al posto del bersaglio, perché prima di imparare a sparare deve imparare a schivare i proiettili.
Questo è un po’ quello che accade nella stragrande maggioranza dei corsi di difesa personale, dove viene  meno un principio basilare, che l’azione è sempre più veloce della reazione, il prevenire è meglio che curare.



Copyright Uisport Stadio San Paolo 2019
Torna ai contenuti