Bambini e le regole - www.uisport2000.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Bambini e le regole

Karate
Con il nostro KARATE che contributo e supporto possiamo dare ai bambini che ci vengono affidati?

Il nostro fare KARATE è mettere nelle condizioni il bambino di confrontarsi con le regole tipiche del karate:
  • fare il saluto quando si entra e si esce dalla materassina;
  • fare attenzione alle tecniche che gli vengono proposte;
  • fare il saluto al compagno all'inizio e alla fine delle esecuzione di tecniche a coppie;
  • rispettare il proprio turno quando si è in fila;
  • avere un comportamento consono al momento e al luogo;
  • rispetto per i compagni e aiutare chi è in difficoltà;
  • rispetto del grado più alto di cintura, anche se è di età minore;
  • rispetto per l'arte che si è scelta sapendo che non è un gioco.

Questo nostro approccio, che sulle prime può sembrare rude e un pò fuori dagli schemi, è semplicemente frutto di anni di insegnamento a bambini che scelgono di fare e freguentare un luogo (dojo) dove si pratica un'arte marziale. Il dojo non è un luogo di giochi, cosa che purtroppo avviene di freguente, portando il bambino ad escludere l'arte con il sopravvento del gioco. Il nostro vuole e deve essere un ruolo educativo e formativo su quello che l'arte trasmette.

Siamo Maestri di una disciplina chiamata karate, non animatori per bambini. Chi scieglie di fare questo percorso, saprà dal primo istante che mette piede nel dojo e dovrà confrontarsi con le regole sopra descritte. In questo modo siamo convinti che nel medio e lungo termine il nostro modo di proporci vedrà germogliare il frutto aiutando i genitori del fanciullo nel percorso di crescita.
 
Copyright 2019. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu