Lo Shadow Boxe e il Kihon/Kata

Sono anni che osservo le varie discipline da combattimento incluso pugilato e Krav Maga: tutte usano tecniche a vuoto, chi la chiama in un modo e chi in un altro. In definitiva, però, sempre tecniche a vuoto (shadow boxe) sono e tutti zitti, tranquilli perché è tradizione e si è sempre fatto cosi. Bello ed efficace e serve alla coordinazione, alla velocità, rafforza i muscoli, ma soprattutto serve ad allenare il tuo corpo e la tua tecnica quando non hai un compagno.

Eppure se lo stesso allenamento lo si fa nel karate, come è da almeno un centinaio di anni, con lo stesso fine e obbiettivo, tutti iniziano a mormorare pensieri negativi. Anche chi, purtroppo, pratica tale attività, ma non ha le giuste competenze perché non gli sono  state trasmesse da chi doveva, semplicemente perché non ne aveva a sua volta. E quindi giù a criticare. Non ha senso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *