Come scegliere un buon Maestro?

1)Proponga lo studio di una sola disciplina per volta:chi insegna un po’ di tutto fa solo perdere tempo e non insegna nulla.

2)La disciplina proposta è stata profonda-mente e costantemente praticata minimo per una decina di anni:nelle Arti Marziali ”presto e bene” non si conciliano.

3)Chi la propone è riconosciuto e ha notevole esperienza nel campo dell’insegnamento:il ”fai da te” nelle Arti Marziali è pericolosissimo sia per il corpo che per la mente.

4)Deve avere degli obiettivi a lungo termine per portare il praticante ad alti livelli e non solamente a risultati piccoli, immediati ed effimeri: I’Arte Marziale si pratica tutta   la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *